taskupper

Escrow + ADR

Queste due procedure sono la caratteristica distintiva di TaskuUpper. Insieme per la prima volta in un unico processo. Con il servizio di Escrow un acquirente versa l’importo pattuito  -non direttamente al venditore/fornitore in attesa di ricevere il servizio o prodotto acquistato- ma ad un soggetto terzo (il depositario), che si rende GARANTE della somma versata, … Leggi tutto

Gradimento:

Come funziona TaskUpper

In piattaforma web, gli step guidati per Buyer e Seller

L’efficacia di TaskUpper nel supportare Buyer e Seller nei contratti importanti, è dovuto al Processo di ogni Pratica, strutturato in una serie di Fasi successive sulla piattaforma, predefinite nei tempi e nei modi, fino alla chiusura certa.


Il percorso di una Pratica

Ogni Pratica tra Buyer e Seller si svolge sulla piattaforma in un susseguirsi di Fasi predefinite:

Approfondisci le Fasi – Visualizza il Processo – Guarda il Video – Scopri i Vantaggi


E se la fornitura ha esito negativo?

TaskUpper mette a disposizione ulteriori specifici step, certi e definiti, per la gestione della Controversia:

Ciascuna di queste Fasi può portare alla positiva soluzione della Controversia, senza necessariamente passare alla successiva.
In ogni caso, la soluzione della contesa è certa e definita in un tempo massimo.

Discussione
  • Presupposto: al termine della Pratica, il Buyer ha espresso esito negativo (Condizione di Soddisfazione NON soddisfatta)
  • Modalità: Buyer e Seller discutono tramite il sistema di ticketing fornito dalla piattaforma col fine di raggiungere un accordo bonario.
  • Durata: la Discussione ha durata massima di 15 giorni
  • Soluzione: le Parti si accordano per a) la modifica del termine di consegna o b) la modifica dell’importo della fornitura
  • Costi: la Discussione è un servizio gratuito.

Possono così essere gestiti in via amichevole eventuali ritardi nella consegna, o difetti del bene consegnato, o non conformità del servizio erogato rispetto agli accordi.

Mediazione o Gestione delle Controversie
  • Presupposto: al termine della Discussione, Buyer o Seller negano il raggiungimento dell’accordo bonario
  • Modalità: Buyer e Seller possono richiedere l’intervento del Mediatore; chi scatena la procedura di Mediazione provvede al pagamento del Servizio di Gestione delle Controversie; il Mediatore prende in carico la Pratica, i documenti, i contenuti della Discussione; il Mediatore trasmette alle Parti la sua proposta di soluzione.
  • Durata: la Mediazione ha durata massima di 15 giorni (dalla ricezione del pagamento del Servizio)
  • Soluzione: le Parti accettano / rifiutano la proposta del Mediatore
  • Costi: la Mediazione è un servizio a pagamento. Vedi Costi Certi.
Arbitrato o Risoluzione delle Controversie
  • Presupposto: al termine della Mediazione, Buyer o Seller rifiutano la proposta del Mediatore
  • Modalità: Buyer e Seller possono richiedere l’intervento dell’Arbitro: chi scatena la procedura di Arbitrato provvede al pagamento del Servizio di Risoluzione delle Controversie ⇒ l’Arbitro prende in carico la Pratica, i documenti, i contenuti della Discussione, la proposta del Mediatore ⇒ l’Arbitro trasmette alle Parti e al Notaio la sua decisione
  • Durata: l’Arbitrato ha durata massima di 15 giorni (dalla ricezione del pagamento del Servizio)
  • Soluzione: il Notaio provvede ad emettere i pagamenti come definito nel lodo arbitrale
  • Costi: l’Arbitrato è un servizio a pagamento. Vedi Costi Certi.

Approfondisci le Fasi – Visualizza il Processo – Guarda la Presentazione – Scopri i Vantaggi

Gradimento:

Le Fasi

TaskUpper divide l’iter della Fornitura in un Processo strutturato a Fasi.

La successione delle Fasi previste da TaskUpper garantisce il buon funzionamento del Processo:

— PROPOSTA

L’Accordo tra Buyer e Seller origina da una serie di Proposte, progressivamente perfezionate dalle Parti, ognuno secondo le proprie esigenze. Buyer e Seller si confrontano, liberamente e nelle proprie sedi, nel definire gli elementi chiave dell’Oggetto della Fornitura. Ogni proposta ha un periodo di validità entro il quale dovrà essere accettata.

ACCORDO

Tramite lo scambio di proposte e l’iterazione con la piattaforma, Buyer e Seller manifestano reciprocamente le proprie volontà, dirette allo stesso scopo, al fine di definire le condizioni  contrattuali che saranno ritenute reciprocamente accettabili.

CONTRATTO

Oltre alle norme proprie del servizio TaskUpper il Contratto contiene gli elementi fondamentali relativi agli Accordi raggiunti dai contraenti, quali: l’Oggetto, l’Importo Pattuito, la Condizione di Soddisfazione, le date di Inizio e Termine Fornitura. Viene sottoscritto dalle Parti e caricato in Piattaforma da TaskUpper per la successiva Accettazione con la ricezione dell’Importo Pattuito.

ACCETTAZIONE

Il soggetto che vende accetta il Contratto secondo gli Accordi stabiliti e conviene di effettuare la Fornitura. Il soggetto che acquista a sua volta accetta il Contratto e conviene di pagare l’importo Pattuito. Buyer e Seller possono anche non agire: la proposta avanzata da un soggetto decade e il Processo si interrompe. Ad avvenuta Accettazione di Buyer e Seller, il contratto viene caricato nella piattaforma TaskUpper e il Buyerinvia l’Importo Pattuito all’Istituto di Pagamento indicatogli. TaskUpper trattiene e fattura quanto dovuto per il servizio secondo i costi previsti.

INIZIO LAVORI

La ricezione dell’Importo Pattuito da parte di TaskUpper sull’Istituto di Pagamento, indicante nella causale il Codice Operazione e l’IBAN del Seller, determina l’invio di messaggi di conferma Inizio Lavori.

Il Seller esegue i lavori nei tempi e nei metodi indicati dal Contratto. Possono essere precisate date intermedie: data invio merce, data consegna merce, data verifica consegna, data collaudo. Alle date stabilite il sistema aggiorna gli utenti sullo stato della Fornitura.

CONSEGNA

Coincide con il Termine della Fornitura. Questa fase conclude la tempistica utile al Seller per il raggiungimento della Condizione di Soddisfazione. E’ onere dal Seller confermarla .

ESITO

Definisce la soddisfazione del Buyer in merito alla Fornitura ricevuta. L’Esito è positivo quando si realizza la Condizione di Soddisfazione secondo quanto previsto dal Contratto e determina il pagamento della Fornitura. Viceversa l’Esito è negativo quando il Buyer non è soddisfatto.

Se l’Esito è positivo, la Pratica si chiude e il Notaio eroga l’Importo Pattuito.
Se l’Esito è negativo, la Pratica prosegue con la fase di CONTROVERSIA, che si sviluppa in ulteriori tre fasi, fino alla risoluzione.

DISCUSSIONE

E’ la fase attivata dall’Esito negativo espresso dal Buyer. Si svolge in web, su piattaforma TaskUpper, quale libero contradditorio finalizzato a trovare una soluzione di reciproca soddisfazione per Buyer e Seller, sia essa un nuovo Accordo economico sia nuovo Contratto.
Può durare al massimo 15 giorni.
In mancanza di un accordo, la Parte insoddisfatta può decidere di accedere alla fase successiva.

MEDIAZIONE CONCILIATORIA

E’ condotta dal Mediatore, soggetto terzo rispetto a Buyer, Seller e TaskUpper. Si attiva con il pagamento del prezzo previsto. Il mediatore svolte le attività che gli competono, propone una soluzione per la migliore soddisfazione di Buyer e Seller.
Può durare al massimo 15 giorni.
In mancanza di un accordo, la Parte insoddisfatta può decidere di accedere alla fase successiva.

ARBITRATO IRRITUALE

Laddove la Mediazione non dia esito positivo, l’Arbitro, anch’esso soggetto terzo a Buyer, Seller e TaskUpper, esamina la documentazione disponibile per giungere alla miglior soluzione definitiva per i contraenti il Contratto. Si attiva con il pagamento del prezzo previsto.
La durata massima  prevista è di 15 giorni.
Il lodo irrituale pronunciato dall’Arbitro chiuderà definitivamente la Pratica, con il rilascio degli Importi da parte del Notaio all’Utente avente diritto.

— CHIUSURA

La Pratica può essere chiusa (a) dal Buyer all’espressione dell’Esito positivo, oppure (b) dalle Parti dopo la Discussione, o dopo la Mediazione, (c) dall’Arbitro al termine dell’Arbitrato.

Gradimento:

Costi certi

Costi certi

Allegato Foglio EXCEL per calcoli onorari Taskupper (escrow) o Professionisti (Mediatore o Arbitro) su importo da inserire 

Gradimento:

Processo

COME SI SVOLGE UNA PRATICA SU TASKUPPER? Gradimento:

Gradimento:

Vantaggi

Certezza nelle Procedure e Tempi Brevi nella Risoluzione delle Controversie Pagamenti Certi e forniture rispettate …Perché gli Affari, da Noi, si Fanno in Tre!   Certezza nelle Procedure e Tempi Brevi nella Risoluzione delle Controversie Nelle controversie legate alle transazioni, è spesso difficile avere pieno controllo della situazione: risulta complicato, per le parti in causa, … Leggi tutto

Gradimento:

Negoziazione

La Negoziazione è quell’attività di comunicazione tra due soggetti che hanno lo scopo di raggiungere un Accordo per la Fornitura di beni o servizi. TaskUpper non svolge questa attività che in genere è prerogativa di incontri e contatti personali o di soluzioni in rete chiamati MarketPlace (di questi ultimi Taskupper può essere la paittaforma segnalata o … Leggi tutto

Gradimento:

Proposte

L’Accordo tra Buyer e Seller origina da una serie di Proposte, progressivamente perfezionate dalle Parti che si confrontano, ognuno secondo le proprie esigenze. L’attività di TaskUpper nel supporto alla formulazione di Proposte pertinenti è finalizzata ad ottenere le migliori premesse all’Esito Positivo della Fornitura, nella convinzione (già ampiamente dimostrata) che “un buon accordo di separazione … Leggi tutto

Gradimento:

Modelli di Contratto

TaskUpper indentifica dal testo digitato per la descrizione dell’Oggetto del Contratto, con i più moderni criteri di intelligenza artificiale e machine learning, la tipologia specifica di Fornitura. Identificando di volta in volta le necessità dei contraenti il Contratto, TaskUpper può rendere disponibili Modelli di Contratto adatti specificatamente alla tipologia di Fornitura, in visione del raggiungimento … Leggi tutto

Gradimento:

Accordo

L’Accordo, cioè l’incontro delle volontà delle Parti, è l’elemento caratterizzante ed ineliminabile di qualsiasi tipo di Contratto. Il codice civile dopo aver indicato l’accordo delle parti tra i requisiti del contratto ex art. 1325, lo disciplina dettagliatamente negli artt. 1326-1342 che compongono la sezione rubricata “Dell’accordo delle parti”.Si ha un accordo quando due o più … Leggi tutto

Gradimento: