Arbitrato

L’Arbitrato Irrituale in TaskUpper è l’ultima fase relativa ad un Contratto in contenzioso.

E’ quel procedimento nel quale un soggetto terzo alle parti, l’Arbitro, può con rapidità prendere posizione e giudicare nel merito di una contesa, considerando il percorso e gli accadimenti sottostanti alla mancata soddisfazione di un Contratto di Fornitura.

Secondo le norme previste da TaskUpper e sottoscritte da Buyer e Seller l’Arbitrato è successivo alla fase di Mediazione Conciliatoria, la quale ha avuto Esito negativo. L’Arbitro riceve il “dossier”, riportante gli avvenimenti relativi alla contesa, e decide nel merito. Di fatto è l’ultima fase prevista in caso di contestazione: determina la chiusura del contratto per la miglior soddisfazione di tutte le parti intervenute.

TaskUpper, pur prevedendolo, auspica non si debba ricorrere all’Arbitrato, impegnandosi col fornire nel tempo sempre migliori Modelli di Contratto che portino alla definizione tutti gli elementi chiave necessari ad evitare una possibile Contestazione.

La fase dell’Arbitrato ha una durata massima di 15 giorni. L’Arbitrato non è gratuito. Per ricorrervi è necessario anticipare l’importo dovuto secondo la tabella dei costi qua riportata:

 

Arbitrato

(pagamento anticipato)

fino a 9.999,00 Euro 25% dell’importo pattuito del contratto

con un minimo di 250 Euro

  da 10.000 a 99.999 Euro 20% dell’importo pattuito del contratto
  da 100.000 a 500.000 Euro 15% dell’importo pattuito del contratto
  da 500.000 a 2.500.000 Euro 10% dell’importo pattuito del contratto
  eccedenti 2,5 Milioni Euro 5% dell’importo pattuito del contratto
Gradimento:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: