Le Fasi

TaskUpper divide l’iter della Fornitura in un Processo strutturato a Fasi.

La successione delle Fasi previste da TaskUpper garantisce il buon funzionamento del Processo:

— PROPOSTA

L’Accordo tra Buyer e Seller origina da una serie di Proposte, progressivamente perfezionate dalle Parti, ognuno secondo le proprie esigenze. Buyer e Seller si confrontano, liberamente e nelle proprie sedi, nel definire gli elementi chiave dell’Oggetto della Fornitura. Ogni proposta ha un periodo di validità entro il quale dovrà essere accettata.

ACCORDO

Tramite lo scambio di proposte e l’iterazione con la piattaforma, Buyer e Seller manifestano reciprocamente le proprie volontà, dirette allo stesso scopo, al fine di definire le condizioni  contrattuali che saranno ritenute reciprocamente accettabili.

CONTRATTO

Oltre alle norme proprie del servizio TaskUpper il Contratto contiene gli elementi fondamentali relativi agli Accordi raggiunti dai contraenti, quali: l’Oggetto, l’Importo Pattuito, la Condizione di Soddisfazione, le date di Inizio e Termine Fornitura. Viene sottoscritto dalle Parti e caricato in Piattaforma da TaskUpper per la successiva Accettazione con la ricezione dell’Importo Pattuito.

ACCETTAZIONE

Il soggetto che vende accetta il Contratto secondo gli Accordi stabiliti e conviene di effettuare la Fornitura. Il soggetto che acquista a sua volta accetta il Contratto e conviene di pagare l’importo Pattuito. Buyer e Seller possono anche non agire: la proposta avanzata da un soggetto decade e il Processo si interrompe. Ad avvenuta Accettazione di Buyer e Seller, il contratto viene caricato nella piattaforma TaskUpper e il Buyerinvia l’Importo Pattuito all’Istituto di Pagamento indicatogli. TaskUpper trattiene e fattura quanto dovuto per il servizio secondo i costi previsti.

INIZIO LAVORI

La ricezione dell’Importo Pattuito da parte di TaskUpper sull’Istituto di Pagamento, indicante nella causale il Codice Operazione e l’IBAN del Seller, determina l’invio di messaggi di conferma Inizio Lavori.

Il Seller esegue i lavori nei tempi e nei metodi indicati dal Contratto. Possono essere precisate date intermedie: data invio merce, data consegna merce, data verifica consegna, data collaudo. Alle date stabilite il sistema aggiorna gli utenti sullo stato della Fornitura.

CONSEGNA

Coincide con il Termine della Fornitura. Questa fase conclude la tempistica utile al Seller per il raggiungimento della Condizione di Soddisfazione. E’ onere dal Seller confermarla .

ESITO

Definisce la soddisfazione del Buyer in merito alla Fornitura ricevuta. L’Esito è positivo quando si realizza la Condizione di Soddisfazione secondo quanto previsto dal Contratto e determina il pagamento della Fornitura. Viceversa l’Esito è negativo quando il Buyer non è soddisfatto.

Se l’Esito è positivo, la Pratica si chiude e il Notaio eroga l’Importo Pattuito.
Se l’Esito è negativo, la Pratica prosegue con la fase di CONTROVERSIA, che si sviluppa in ulteriori tre fasi, fino alla risoluzione.

DISCUSSIONE

E’ la fase attivata dall’Esito negativo espresso dal Buyer. Si svolge in web, su piattaforma TaskUpper, quale libero contradditorio finalizzato a trovare una soluzione di reciproca soddisfazione per Buyer e Seller, sia essa un nuovo Accordo economico sia nuovo Contratto.
Può durare al massimo 15 giorni.
In mancanza di un accordo, la Parte insoddisfatta può decidere di accedere alla fase successiva.

MEDIAZIONE CONCILIATORIA

E’ condotta dal Mediatore, soggetto terzo rispetto a Buyer, Seller e TaskUpper. Si attiva con il pagamento del prezzo previsto. Il mediatore svolte le attività che gli competono, propone una soluzione per la migliore soddisfazione di Buyer e Seller.
Può durare al massimo 15 giorni.
In mancanza di un accordo, la Parte insoddisfatta può decidere di accedere alla fase successiva.

ARBITRATO IRRITUALE

Laddove la Mediazione non dia esito positivo, l’Arbitro, anch’esso soggetto terzo a Buyer, Seller e TaskUpper, esamina la documentazione disponibile per giungere alla miglior soluzione definitiva per i contraenti il Contratto. Si attiva con il pagamento del prezzo previsto.
La durata massima  prevista è di 15 giorni.
Il lodo irrituale pronunciato dall’Arbitro chiuderà definitivamente la Pratica, con il rilascio degli Importi da parte del Notaio all’Utente avente diritto.

— CHIUSURA

La Pratica può essere chiusa (a) dal Buyer all’espressione dell’Esito positivo, oppure (b) dalle Parti dopo la Discussione, o dopo la Mediazione, (c) dall’Arbitro al termine dell’Arbitrato.

Gradimento:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: